Il Ministro Generale ofm all'Aracoeli per l'Epifania

Il 6 Gennaio, il Ministro Generale, Fra Massimo Fusarelli, accompagnato dal Vicario Generale, Fra Isauro Ulises C. Linfati e da alcuni Definitori, si è recato alla Basilica di Santa Maria in Aracoeli a Roma, per celebrare la Santa Messa in occasione della Festa dell’Epifania del Signore e impartire la tradizionale benedizione alla città di Roma con la statua del Bambino Gesù, tanto cara ai romani.

Ad accogliere il Ministro è stato il Provinciale della Provincia di San Bonaventura dei Frati Minori di Abruzzo-Lazio, Fra Luciano De Giusti, insieme ad alcuni frati della Provincia, presenti le Autorità civili della Città di Roma e diversi pellegrini e turisti saliti sul colle del Campidoglio.



Nell’omelia il Ministro ha invitato i presenti ad accogliere la Parola, rivolta a tutti: “tutte le genti, tutti gli uomini e le donne della terra, sono chiamati a entrare nella promessa, a diventare un solo popolo, a trovarsi a casa nel Vangelo” e, in forma di preghiera, guardando i Magi, ha aggiunto: “insieme a questa apertura dei Magi, desideriamo chiedere in questa Basilica, che è posta al cuore di Roma e che ne ha visto per secoli la vivace vita civile e religiosa con tante sue vicissitudini e chiaroscuri, chiedere al Signore la capacità di vivere nella città e nelle sue dinamiche senza restarne prigionieri, sfuggendo alle logiche di un potere autarchico e isolato dalla vita delle persone, sapendo cucire relazioni e cercando sempre vie possibili, strade aperte per il bene comune”.



A conclusione della Santa Messa, Il Ministro Generale ha impartito la Benedizione, con la statua del Bambino Gesù, ai presenti nella Basilica e poi alla Città di Roma dall’alto del colle.

Fra Simone Castaldi, Vicario dell’Ara Coeli, ha espresso la sua gioia e la gioia della Provincia nell’accogliere Fra Massimo in un giorno tanto importante per la Città di Roma: “È l’orgoglio di vedere un figlio dell’Ex Provincia Romana, oggi Provincia di San Bonaventura. È un po’ banale dirlo, però siamo orgogliosi. Siamo proprio felici di vedere fra Massimo….. una persona che sa dire una parola di speranza e del futuro; una persona che può darci un orizzonte.”


(dal blog dell'Ufficio Comunicazioni OFM; foto di Alessandro Avino)

Notizie recenti
Archivio
Tags
In Evidenza